Il dibattito in Consiglio Provinciale sulla S.P. Cervidone

La replica all'interrogazione e l'insoddisfazione espressa dal consigliere Giorgi

Giorgio Giorgi

PRESIDENTE. Ha la parola l’Assessore Pantanetti.

Giulio PANTANETTI. Precisando al consigliere Giorgi che la delega relativa alla viabilità non è stata attribuita ed è in capo al Presidente che ha trattenuto per sé le deleghe precedentemente attribuite all’assessore Conti, rispondono per incarico dello stesso Presidente, a questa interrogazione.

Faccio una breve premessa, ricordando che parliamo di tratti di viabilità minore, che sostanzialmente collegano una frazione del comune di Cingoli alla strada che va poi in provincia di Ancona, verso Filottrano, tant’è che questa strada ha un ridotto flusso veicolare. Dalle rilevazioni che sono state a cura dell’ufficio e aggiornate al 2007 secondo formule in uso, credo che il traffico su questa strada nei giorni feriali veda il passaggio di 370 automezzi e in quelli festivi 319, quindi un traffico scarso, ma oltre a questo un’altra considerazione che mi veniva segnalata riguarda anche il fatto che il comune di Cingoli, insieme alla Provincia di Macerata hanno realizzato un tratto di viabilità “alternativa”, anche se questa viabilità non riesce a drenare il flusso veicolare, per quanto minimo, della strada Cervidone oggetto dell’interrogazione.

Comunque la strada è posta in un territorio che ha delle caratteristiche geo-morfologiche particolari ed è quindi soggetta a necessità di interventi per quanto riguarda situazioni di disagio. E’ stato fatto un intervento di manutenzione straordinaria generale con un impegno di circa un miliardo di vecchie lire che evidentemente, riguardo sia al tratto della strada sia all’importanza, è stato un cospicuo investimento fatto a suo tempo. Questo per dire che sostanzialmente, ad oggi non sono previsti drastici interventi di manutenzione straordinaria sulla strada , mentre sono in corso, da un lato,interventi che riguardano la manutenzione ordinaria a partire dalla segnaletica, che il consigliere evidenziava, quindi la segnaletica orizzontale dovrà essere rifatta e nel contempo, nell’ambito delle risorse disponibili si farà fronte alle situazioni di degrado più evidenti, per dare comunque una riposta positiva alle esigenze di questa viabilità.



PRESIDENTE. Ha la parola il consigliere Giorgi.

Giorgio GIORGI. Sono soddisfatto per la cortesia con la quale mi ha risposto l’assessore Pantanetti, ma sono insoddisfatto per come viene, purtroppo, affrontata la problematica della viabilità minore, in questo caso, da parte di questa Amministrazione provinciale, guidata da Silenzi.

Si richiama, nella replica, un intervento su questa strada di un miliardo di vecchie lire, che penso risalga all’allora assessore ai LL.PP. Pettinari o alla prima Giunta Pigliapoco, nella migliore delle ipotesi, senza pensare che anche se ha un “ridotto flusso veicolare” questa S.P., si tratta di una strada che vede transitare numerosi e pesanti camion che raccolgono le barbabietole e le patate (e non solo…) nel settore conto-terzisti; obiettivamente gravano su questa strada provinciale in modo particolare.

Comunque, per lo meno attenzione alla manutenzione ordinaria essenziale, soprattutto il taglio dell’erba e, nei periodi di innevamento, lo sgombero della strada perché questi sono cittadini che pagano le tasse come tutti gli altri e non di “serie B”; e nello stesso tempo almeno una segnaletica orizzontale adeguata.

In alcuni tratti, se si riuscirà a sistemare le peggiori situazioni, anche la pavimentazione stradale, sarebbe cosa buona e più che opportuna. So che il bilancio è diviso in capitoli ecc., ma bisogna allocare sempre maggiori risorse per la viabilità, in particolare per quella minore.

Era un periodo che non ne parlavamo più in Consiglio, ma è fondamentale porvi la giusta attenzione. Invece, di pensare sempre a studi di fattibilità faraonici, progetti per la grande viabilità, ecc. potremmo parlare qualche volta della viabilità minore che interessa tutti i comuni, perché abbiamo 57 comuni in questa Provincia, tutti con queste problematiche che per i cittadini, che pagano le tasse, sono le più importanti.

I bilanci sono “corti” per tutti, lo sappiamo, chiedo tuttavia una maggiore attenzione da parte di questa Amministrazione nell’allocare maggiori risorse alla funzione della viabilità e sicurezza della circolazione stradale.

http://www.cingolinews.it/...s.p.-cervidone.html 

Postato da Giorgio Leggi tutto Commenti (0) 03:18:18 - 2007-11-20