UNA RIFLESSIONE a due giornate dal termine del GIRONE DI ANDATA della CINGOLANA

...i "gufi" fuori dallo Stadio!

Giorgio Giorgi

Anche domenica scorsa nel big match della 15^ giornata del Campionato di Eccellenza CINGOLANA-CASTELFRETTESE, terminato 2-0 di fronte a non tanti spettatori (e questo mi duole non poco scriverlo dopo aver sfiorato l’anno scorso una storica promozione in serie D…), la squadra di casa, secondo gli addetti ai lavori, si è dimostrata sempre più compatta ed essenziale, sicuramente più vivace e pericolosa (con Simoncelli in vetrina) rispetto alla più quotata ed esperta squadra castelfrettese, che pur ha giocato per più di un tempo con un uomo in meno, a causa di una ingenua espulsione del suo valido difensore Pelusi. La Cingolana del bravo ed appassionato Mister Damiano Morra, sinceramente già molto legato ai suoi giocatori e competente, conferma e consolida l’attuale quinto posto in classifica (piena zona play off a 14 punti dalla capolista Bikkembergs Fossombrone, ma con una partita in meno), ha espresso, finora, uno dei migliori attacchi del campionato (il miglior attacco “casalingo” in assoluto), vanta la terza miglior difesa del campionato e tutto ciò, nonostante un modulo quasi sempre spregiudicato (4-3-3), l’assenza di una prima punta di ruolo per ben dieci giornate e il regime di semi-emergenza tra mali di stagione, infortuni e squalifiche in più di un’occasione. La squadra del Balcone delle Marche, con una delle “rose” quantitativamente più limitate e più giovani dal punto di vista anagrafico dell’Eccellenza, è potenzialmente (viste le vittorie “a tavolino” di Civitanovese e Castelfrettese e una partita in più da giocare) la quarta forza del campionato, dopo le corazzate Fossombrone e P.S.Lazzaro che stanno facendo un po’ un campionato a parte) e la Fortitudo Fabriano che può contare su una squadra davvero agguerrita ma più abbordabile; il problema principale rimane quello che, a fronte di eccelse qualità manovriere e di un ottima organizzazione di gioco in ogni reparto (in particolare in quello di centrocampo con gli ottimi fratelli Gigli, Schiavoni e Lamia), non si è capitalizzato al massimo per quanto si produce in termini di gioco espresso: a titolo esemplificativo, due rigori sbagliati entrambi decisivi finora da parte di Simoncelli. Bisogna trovare una migliore capacità realizzativa in attacco ed è per questo che è stato preso dalla Passatempese (Promozione), Agnetti, un’ariete classe 1985, alto ben 198 cm, forte di testa e con un buon calcio di sinistro, il cui esordio di domenica con l’atteggiamento di chi sa mettersi al servizio della squadra, è stato più che positivo (preziosi l’azione e il cross-assist per il pregevole primo gol di testa del “Simo”). Comunque, la società è molto soddisfatta di quanto ha fatto finora la squadra, anche al di là di quello che gli “addetti ai lavori” avevano rilevato nella scorsa Estate e non solo per quanto riguarda la valorizzazione dei giovani locali, con il consolidamento di presenze di tanti under in prima squadra, anche da titolari e tutti provenienti dal nostro vivaio.

Postato da Giorgio Leggi tutto Commenti (0) 16:08:27 - 2008-12-15


Associazioni sportive, privati e Comune, che sinergia a Cingoli!

...il progetto "Cittadella dello Sport 2008" in dirittura d'arrivo...

Giorgio Giorgi

Grazie ad un accordo tra il Comune di Cingoli, l’ASD Cingolana Calcio 1963, l’ASD San Francesco ’93 e l’azienda agro-alimentare Fileni, a breve verrà realizzato nell’antistadio comunale “A.Spivach” di Cingoli, un campo in erba artificiale all’avanguardia; infatti, dopo un lungo iter burocratico dovuto anche all’applicazione delle nuove normative federali in materia di omologazione, è già stato presentato, in questi giorni, il progetto esecutivo, redatto dall’Ing. Marco Pelagagge, al protocollo del Comune e verrà esaminato a breve dalla commissione edilizia comunale. L’intervento fa parte di un più ampio progetto suddiviso in 3 stralci funzionali, denominato “Cittadella dello Sport 2008”, che prevede in questo primo stralcio funzionale la realizzazione di un nuovo blocco spogliatoi a servizio del campo in erba sintetica, lato opposto al vecchio e, in parte, fatiscente manufatto che ospitava i vecchi spogliatoi. L’ASD Cingolana Calcio svolge attività sportiva nella disciplina calcistica dal 1963; la società, oltre alla prima squadra e alla Juniores Regionale, dispone di un accordo di stretta collaborazione con l’ASD S. Francesco ‘93 per l’attuazione di un nutrito programma di calcio giovanile e scolastico, di “Scuola calcio” e CAS, con squadre delle diverse categorie per fascia di età tra le quali Piccoli Amici, Primi calci, Pulcini, Esordienti e “Settore giovanile” (categorie Giovanissimi e Allievi), che militano in campionati provinciali e regionali.

L’A.S.D. con la prima squadra, dopo campionati disputati al vertice della classifica delle categorie inferiori, milita attualmente nel Campionato di Eccellenza, la “serie A” del calcio dilettantistico regionale e ha sfiorato la scorsa Stagione la storica promozione in serie D, con lo spareggio interregionale con la laziale Aprilia, tra le seconde dei rispettivi campionati di Eccellenza; per lo svolgimento dell’attività di allenamento della scuola calcio, di parte del settore giovanile, della Juniores Regionale ed in parte della prima squadra, oltre che per altre due Società dilettantistiche (Cingoli Calcio e Ediartis Cingvlvm) e amatoriali (Over 34) vengono utilizzate e gestite in toto dalla concessionaria, la Cingolana, le varie strutture di proprietà comunale presenti in detto impianto.

L’impianto sportivo risulta costituito attualmente, oltre che dello splendido campo principale in erba, oggetto di numerosi e continui interventi di rigenerazione e usato per le partite di Campionato anche dal Cingoli Calcio – 1^ categoria e, spesso, dalla Juniores), da un Antistadio omologato in sabbia e da uno spazio di ridotte dimensioni utilizzato come campo di allenamento dai soli bambini; nella struttura insisteranno, oltre alla tribuna e ai locali sottostanti, due edifici adibiti a locali spogliatoio, dei quali uno da costruire ex novo e l’altro in stato fatiscente da ristrutturare e riconvertire.

Alla luce di quanto sopra esposto, considerato il numero consistente di squadre/atleti e la coincidenza di orari e periodi delle attività di allenamento; che il campo di sabbia richiede continui e costosi interventi di manutenzione e non consente, in particolare nei periodi invernali, il normale svolgimento di dette attività; che si è costretti di conseguenza ad utilizzare strutture alternative quali campi sintetici di altri Comuni con costosi “affitti” e campi delle frazioni, tutti sprovvisti di strutture idonee allo svolgimento dell’attività soprattutto nel rigido periodo invernale; che il campo di calcio ha un impianto di illuminazione carente e non idoneo per lo svolgimento dell’attività agonistica; si è ritenuto, da parte dell’Amministrazione comunale, l’attuale struttura insufficiente alle reali esigenze della concessionaria ASD Cingolana e delle altre società dilettantistiche che ne fanno uso.

Di conseguenza, si è inteso procedere con un intervento di tipo pubblico/privato finalizzato alla riqualificazione dell’area di proprietà comunale nella zona “Spivach”, finalizzato alla realizzazione e potenziamento di strutture sportive necessarie a garantire l’attività agonistica e che rendano gli impianti fruibili all’utenza cittadina ed in grado di allargare il bacino di utenza che gravita sulle stesse.

Postato da Giorgio Leggi tutto Commenti (0) 18:02:32 - 2008-11-20


La Cingolana crede ed investe nel proprio settore giovanile....

...nonostante sia limitato alla sola Juniores Regionale....

Giorgio Giorgi

Dopo cinque giornate di campionato (2 gare interne e 3 in trasferta), i giovani di mister Massaccesi sono ancora imbattuti: 2 vittorie e 3 pareggi, 9 i punti conquistati, 10 le reti fatte e 5 quelle subite. Un buon inizio dunque per la rinnovata formazione biancorossa formata quasi esclusivamente da giovani “in quota” delle classi 90’ e 91’.

Dalla gara iniziale di Osimo, fino all’ultima di Camerano, a parte i risultati, i giovani biancorossi hanno fornito prestazioni sempre in crescendo, a dimostrazione che gli insegnamenti di mister Massaccesi  stanno dando i suoi frutti. I risultati fin qui ottenuti, seppur buoni, avrebbero potuto essere ottimi. Nella gara interna contro il Corridonia che in quella esterna di Passatempo, entrambe concluse in parità, la Cingolana, passata in vantaggio sempre per primo si è fatta raggiungere, dopo aver fallito diverse volte il colpo del ko; due pareggi insomma che, con un po’ più di fortuna avrebbero potuto essere due vittorie con un “peso” diverso quindi ai fini della classifica. Comunque il “gruppo” dei ragazzi è molto valido e i presupposti per disputare un ottimo campionato ci sono tutti. L’opportunità poi di allenarsi ed essere convocati in prima squadra sono davvero tante e facilitate da un mister, Damiano Morra, che crede sull’inserimento graduale dei giovani, senza farli “bruciare” con esordi affrettati in un campionato assai difficile e equilibrato come l’Eccellenza Marche.

Postato da Giorgio Leggi tutto Commenti (0) 08:29:12 - 2008-10-31


As Cingolana 1963: Il punto di vista della societÓ

TERMINE DEL GIRONE DI ANDATA DEL CAMPIONATO di ECCELLENZA 2007-2008

Giorgio Giorgi

IL PUNTO DI VISTA DELLA SOCIETA’ AL TERMINE DEL GIRONE DI ANDATA DEL CAMPIONATO di ECCELLENZA 2007-2008 di Giorgio Giorgi

OBIETTIVI PER QUESTA STAGIONE 2007-2008. Un progetto coraggioso che sta dando i suoi frutti!!!

  1. Rafforzamento della compagine societaria, con l’allargamento a nuove forze imprenditoriali e l’inserimento di forze giovani e “fresche” nell’organigramma della ASD CINGOLANA Calcio 1963, oltre all’implementazione dello staff tecnico e sanitario
  2. Conferma dell’ossatura portante di questa squadra, il gruppo “storico” che ha indossato la maglia biancorossa al posto della pelle (capitan Tombesi, i fratelli Gigli, Aquino, Sacchi, Strappini…) con l’innesto di alcuni validi elementi, di qualità, in ogni reparto e il ritorno dell’allenatore Sabbatini che bene ha fatto in passato a Cingoli e che rappresenta anche quel l’antico spirito e l’efficiente organizzazione di lavoro che tanti ci hanno invidiato in tutta la regione negli ultimi anni…
  3. sono confermati e in maniera convincente gli obiettivi sportivi che ci siamo dati ad inizio Stagione: fare un campionato da protagonisti, con la conquista di almeno un buon piazzamento nella griglia play-off e la valorizzazione dei giovani locali (anche con la valida conduzione tecnica della Juniores Regionale dell’allenatore professionista Paolo Massaccesi); noi non abbiamo preso degli “under” da fuori, ma sono solo cingolani quelli che giocano titolari o siedono in panchina e di cui andiamo fieri perché stanno ripagando la fiducia loro accordata (Schiavoni, Piccini, Federici, Spurio, Maccioni, Gagliardini e altri); per questo motivo, abbiamo chiesto nelle sedi federali competenti di stabilire una regola che obblighi le società a far giocare esclusivamente i fuori quota provenienti dal proprio settore giovanile…In questa prima metà del Torneo avremmo meritato qualche punto in più: siamo terzi in classifica (25 punti) con una partita in meno (“potenzialmente” secondi davanti al Piano S.Lazzaro) come la capolista Elpidiense Cascinare (32 punti), nonostante 3 rigori falliti, undici “legni” decisivi colpiti, un organico che non abbonda di elementi con alta attitudine a far gol, a prescindere dal ruolo e dalle indubbie qualità tecniche e umane, qualche gol di troppo subito…..Abbiamo mantenuto l’imbattibilità casalinga con un ruolino di marcia esemplare (5 vittorie e 2 pareggi), tuttavia, delle prime 5 in classifica, la Cingolana è la squadra che fuori casa ha segnato meno (4 gol) e subito di più (9) racimolando comunque 8 punti…..Dalla partenza di Cresta, a fine Ottobre, la società non è riuscita ancora a reperire sul mercato una prima punta con attitudine a fare gol e ha mostrato qualche disagio in chiave conclusiva ed esterna.
  4. Potenziamento e miglioramento delle strutture sportive gestite in convenzione per arrivare a creare una vera e propria “cittadella dello sport”, mediante stralci funzionali (in cui i primi interventi sono il rifacimento ex novo dei vecchi spogliatoi ormai fatiscenti, la realizzazione del tappeto in e.s. nell’antistadio comunale e la realizzazione di un terzo campo di allenamento ex novo), sensibilizzando, all'uopo, l'Amministrazione comunale.
  5. Maggior coinvolgimento della popolazione a ogni livello impegnata nel sostenere la società e la squadra, anche se in questo obiettivo ci si aspettava una maggiore presenza di spettatori alle partite casalinghe dell’Eccellenza e un più convinto e coinvolgente entusiasmo per quello di buono che i nostri ragazzi della prima squadra del "Balcone delle Marche" stanno facendo.

Postato da Giorgio Leggi tutto Commenti (4) 09:52:35 - 2007-12-28


PRESENTAZIONE UFFICIALE CINGOLANA 2007-2008

La seconda lettura durante la "S.Messa del calciatore" e alcune citazioni

Giorgio Giorgi

La seconda lettura durante la S.Messa del calciatore celebrata allo Stadio dall'amico "calciofilo" Don Giuseppe Lippi:

"Dalla lettera agli Ebrei"
Fratelli, avete dimenticato l'esortazione a voi rivolta come a figli: "Figlio mio, non disprezzare la CORREZIONE del Signore e non ti perdere d'animo quando sei ripreso da lui; perchè il Signore corregge colui che egli ama e sferza chiunque riconosce come figlio"
E' per la vostra correzione che voi soffrite! Dio vi tratta come figli; e qual è il figlio che non è corretto dal padre?
In verità, ogni correzione, sul momento, non sembra causa di gioia, ma di tristezza; dopo però arreca un frutto di pace e di giustizia a quelli che per suo mezzo sono stati addestrati. Perciò rinfrancate le mani cadenti e le ginocchia infiacchite e fate passi dritti con i vostri piedi,
perchè il piede zoppicante non abbia a storpiarsi, ma piuttosto a guarire.

Postato da Giorgio Leggi tutto Commenti (3) 14:52:45 - 2007-08-27


HOW WONDERFUL YOU ARE !!!

Come mi piacciono le citazioni in inglese....

Giorgio Giorgi
Hold on to your dreams and never let them go...Show the world how wonderful you are! Give circumstances a chance and give others the benefit of the doubt...Wish on a star that shines in your sky...Take on your problems one by one and work things out...Rely on all the strength you have inside...
Let loose of the sparkle and spirit that you sometimes try to hide...Stay in touch with those who touch your life with love...Look on the bright side and don't let adversity keep you from winning...Be yourself, because you are filled with special qualities that have brought you this far and that will always see you through
Keep your spirits up...Make your heart happy and let it reflect on everything you do!
Douglas Pagels

Postato da Giorgio Leggi tutto Commenti (1) 09:57:52 - 2007-05-10